Ricerca nei documenti
Archivio documenti


Numero documenti: 324


REVISIONE LEGALE, LONGOBARDI SCRIVE A PADOAN
Lo schema di decreto legislativo in tema di riforma della revisione legale, attualmente sottoposto al parere delle Commissioni parlamentari, è l’oggetto di una lettera inviata oggi dal presidente dei commercialisti italiani, Gerardo Longobardi, al Ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan. Nella missiva (indirizzata anche al Viceministro dell’Economia Enrico Zanetti, al capo di gabinetto del Mef, Roberto Garofoli, al Ragioniere Generale dello Stato, Daniele Franco e all’ispettore Generale Capo di Finanza, Gianfranco Tanzi), Longobardi propone di delegare agli Ordini professionali le funzioni della formazione e della disciplina e di ripensare il meccanismo degli esoneri dall’esame di idoneità per l’esercizio della revisione legale che al momento prevede per i commercialisti una prova “addizionale” giudicata dal Consiglio nazionale “del tutto ingiustificata”. Il presidente dei commercialisti esprime poi le forti perplessità della categoria sull’eventualità che in questo ambito vengano delegate funzioni anche ad associazioni prive di reale rappresentatività. Sempre oggi, il Consiglio nazionale dei commercialisti ha inviato le sue osservazioni al decreto alle Commissioni riunite Giustizia e Finanze della Camera, chiamate ad esaminare il provvedimento. “Tutte le proposte e le considerazioni contenute nel documento presentato alla Camera – affermano il Vicepresidente nazionale Davide Di Russo e i due consiglieri nazionali delegati alla materia, Andrea Foschi e Raffaele Marcello – muovono da quello che per i commercialisti è un punto irrinunciabile: la revisione legale è una funzione della nostra professione”.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 20/05/2016

FALLIMENTARE, INCONTRO FMI – CONSIGLIO NAZIONALE COMMERCIALISTI
Riforma del diritto fallimentare e dei procedimenti esecutivi e ruolo dei professionisti italiani interessati a queste procedure Sono stati questi i temi al centro di un incontro svoltosi oggi a Roma tra i Consiglieri nazionali dei commercialisti delegati alla procedure concorsuali, Felice Ruscetta e Maria Rachele Vigani e Jose M. Garrido e Dermot Monaghan, del Fondo monetario internazionale.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 19/05/2016

SEPARAZIONI E DIVORZI, DAI COMMERCIALISTI LINEE GUIDA PER LA DETERMINAZIONE DEL MANTENIMENTO
Una puntuale definizione delle pratiche per la determinazione della posizione reddituale e patrimoniale dei coniugi da parte dei commercialisti cui venga richiesto di stabilire, nella loro qualità di ausiliari del Giudice, l’an e il quantum dell’assegno di mantenimento nell’ambito delle controversie di separazione o divorzio. E’ l’obiettivo delle prime “Linee guida sulla consulenza tecnica d’ufficio nei procedimenti in materia di rapporti familiari” messe a punto dal Consiglio nazionale dei commercialisti. Un supporto agli accertamenti tecnici di natura patrimoniale – reddituale nella determinazione del contributo di mantenimento dei figli e del coniuge. Il Consiglio nazionale dei commercialisti specifica che le indicazioni contenute nelle Linee guida sono riferibili anche ai casi di scioglimento delle unioni civili, da pochi giorni regolamentate per legge e, nei limiti di compatibilità, alla cessazione della convivenza di fatto.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 18/05/2016

COMMERCIALISTI, CODICE DELLE SANZIONI DISCIPLINARI IN PUBBLICA CONSULTAZIONE
Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha messo a punto il Codice delle sanzioni, sottoponendolo ad una pubblica consultazione riservata agli Ordini territoriali della categoria che si concluderà il 30 giugno. Annunciato nei mesi scorsi dal presidente nazionale, Gerardo Longobardi, quale strumento finalmente in grado di agevolare l’applicazione uniforme su tutto il territorio nazionale delle sanzioni disciplinari comminate per la medesime violazioni deontologiche, il Codice delle sanzioni arriva dopo la revisione di quello deontologico, entrato in vigore a marzo.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 17/05/2016

COMMERCIALISTI, VALUTAZIONI ECONOMICHE STRATEGICHE PER LA PROFESSIONE
La specializzazione nella materia è ancora limitata, ma per la stragrande maggioranza dei commercialisti italiani (95%) le valutazioni economiche sono comunque già parte integrante della loro attività professionale. E’ il dato principale che emerge da una indagine realizzata da Consiglio e Fondazione nazionali dei commercialisti, su un campione di quasi 1300 iscritti alla categoria. Un questionario orientato a definire il ruolo, le peculiarità e le esigenze dei commercialisti in relazione all’ambito delle “valutazioni economiche” nel loro insieme. Non solo, dunque, a quelle d’azienda, bensì a tutti i processi di valutazione, come, per esempio, le valutazioni di titoli, le valutazioni immobiliari e degli strumenti finanziari, le stime di patrimoni in genere, nonché le valutazioni per il bilancio.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 12/05/2016

SOVRAINDEBITAMENTO, VIA LIBERA DEFINITIVO NEGLI OCC ANCHE AI RAGIONIERI PRIVI DI LAUREA MAGISTRALE
Via libera definitivo all’iscrizione agli organismi di composizione della crisi da sovraindebitamento a tutti gli iscritti facenti parte della sezione A dell’albo dei commercialisti, senza esclusione alcuna. Il Ministero della Giustizia ha infatti rinunciato ad impugnare la sentenza del TAR del Lazio depositata nel novembre del 2015, che aveva accolto il ricorso presentato dal Consiglio nazionale della categoria contro lo stesso Ministero della Giustizia e contro quelli dello Sviluppo economico e dell’Economia.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 10/05/2016

Commercialisti, arriva portale di categoria dedicato alla vendite
Un portale unico dedicato ai commercialisti italiani impegnati nella vendita di aziende, di patrimoni e di singoli beni in tutti gli ambiti esistenti, da quello giudiziario a quello stragiudiziale, dal pubblico al privato. Frutto di un protocollo d’intesa siglato tra il Consiglio Nazionale della categoria e la Società Rete Aste S.r.l., l’infrastruttura informativa e di relazione denominata "Rete Aste Commercialisti" (RAC), è nata con lo scopo di supportare tutti i Commercialisti, iscritti ai singoli Ordini locali e aderenti all'iniziativa, nello svolgimento delle attività necessarie alla vendita. La RAC metterà gratuitamente a disposizione online, all’indirizzo www.reteastecommercialisti.it - in aree pubbliche connesse ai siti del Consiglio Nazionale e degli Ordini locali aderenti - vetrine informative sincronizzate, dedicate alla pubblicità e alla partecipazione alle vendite in modalità telematica. Il portale sarà pienamente operativo dal prossimo settembre, ma già da qualche giorno i commercialisti interessati possono registrarsi tramite la sottoscrizione di un modulo autenticato disponibile su www.reteastecommercialisti.it.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 06/05/2016

COMMERCIALISTI: DL BANCHE PUNITIVO PER I CURATORI FALLIMENTARI
“Non tutte le disposizioni contenute nel d.l. n. 59 sulle banche sono condivisibili”. E quanto afferma in una nota il presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Gerardo Longobardi, secondo il quale “desta innanzitutto perplessità il fatto che si utilizzi l’abusato strumento del decreto legge, senza connotazione dei requisiti costituzionalmente richiesti della necessità e dell’urgenza, su materie che dovrebbero essere condivise dalle forze politiche rappresentate in Parlamento”.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 04/05/2016

COOPERATIVE, UN QUADERNO SU BILANCI E GESTIONE AZIENDALE
“Le peculiarità delle società cooperative nella redazione di bilanci e nella gestione aziendale”. E’ il titolo di un Quaderno del Consiglio nazionale dei commercialisti, redatto grazie al lavoro della Commissione di studio per i principi contabili presieduta dal prof. Capodaglio. Il documento – scaricabile dal sito del Consiglio nazionale (www.commercialisti.it) - è sviluppato sotto la forma di “Quaderno”, considerato che l’argomento è sviluppato come uno studio esaustivo delle principali tipicità contabili delle aziende cooperative. L’elaborato si concentra sugli elementi amministrativo-contabili e di informativa finanziaria, senza tuttavia tralasciare i connessi aspetti di gestione aziendale e gli elementi fiscali.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 20/04/2016

LOTTA ALL’EVASIONE: LONGOBARDI (COMMERCIALISTI), “PUNTARE SU BANCHE DATI INTEROPERABILI
“L’investigazione economico-finanziaria per l’individuazione delle ricchezze nascoste al Fisco ha sicuramente fatto, negli ultimi anni, passi da gigante grazie all’uso sempre più intenso di strumenti informatici e banche dati. Ma l’utilità del patrimonio informativo esistente è attenuata dal fatto che le informazioni sono parcellizzate e la consultazione d’insieme non sempre è assicurata. E’ quindi urgente rendere le diverse banche dati sempre più interoperabili, accorpando le stesse in un solo data base la cui consultazione sia in grado di offrire una visione unitaria per soggetto”. E’ quanto affermato dal presidente dei commercialisti, Gerardo Longobardi, nel corso di un convegno svoltosi oggi a Roma presso la sede della Guardia di Finanza.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 19/04/2016

Pagine < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... > di 33
Elementi per pagina
© Copyright 2010  CNDCEC  - Piazza della Repubblica n. 59 - 00185 Roma - CF e P.Iva 09758941000 Tutti i diritti riservati Note legali  - Privacy
info@commercialisti.it  | consiglio.nazionale@pec.commercialisti.it  | credits