Ricerca nei documenti
Archivio documenti


Numero documenti: 457


CNDCEC-RINA, PROTOCOLLO D’INTESA SULLA VERIFICA DI CONFORMITA’
Un Protocollo d’intesa tra il Consiglio nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili e RINA – un partner certificativo che offre servizi altamente qualificati nel settore della verifica di conformità e, in particolare, nel campo della certificazione dei sistemi di gestione di qualità, dell’ambiente, della sicurezza e della responsabilità sociale – è stato firmato nei giorni scorsi dal Presidente del CNDCEC, Massimo Miani, e dall’Executive Vice President per la Certificazione di RINA, Emanuele Castagno.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 18/04/2018

FATTURAZIONE ELETTRONICA, DAL CONSIGLIO NAZIONALE DEI COMMERCIALISTI UN MODELLO PER LA RIORGANIZZAZIONE DIGITALE DEGLI STUDI PROFESSIONALI
L’introduzione dell’obbligo di fatturazione elettronica tra privati può essere un’opportunità, e non solo un rischio, per gli studi dei commercialisti, anche di quelli più piccoli e meno strutturati. A patto però che la professione si attrezzi al più presto e in maniera consapevole per il passaggio dalla contabilità analogica a quella digitale. Ne è convinto il Consiglio nazionale della categoria, che in un documento diffuso oggi definisce un preciso modello evoluto digitale per la trasformazione dello studio, che possa diventare un punto di riferimento per gli iscritti. Il modello prevede una gestione diretta da parte dello studio del processo di emissione, contabilizzazione e conservazione della fattura elettronica, in un sistema nel quale cliente e studio interagiscono telematicamente, condividendo lo spazio digitale entro il quale si svolge il processo di fatturazione.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 13/04/2018

TERZO SETTORE: COMMERCIALISTI, SERVONO INTERPRETAZIONI CONDIVISE SUL PERIODO TRANSITORIO
La riforma del Terzo settore costituisce un passaggio culturale fondamentale per il movimento no profit in Italia. L’iter normativo è in buona parte completo. Alcuni delicati passaggi devono però ancora essere definiti e le decisioni rettificative e di completamento della riforma contribuiranno a determinare per molti aspetti il giudizio sulla riforma stessa”. E’ la posizione del consigliere nazionale dei commercialisti delegato alla materia, Maurizio Postal, emersa nel corso del convegno “La riforma del Terzo Settore: stato di attuazione e tematiche professionali”, svoltosi oggi a Roma. Nel corso del suo intervento, Postal ha ricordato come il Consiglio nazionale abbia seguito “in modo propositivo il percorso di creazione della legge delega, prima, e dei decreti di attuazione, dopo". “Abbiamo già proposto alcuni correttivi”, ha spiegato, “sia al Codice unico del Terzo settore, sia ad altre disposizioni correlate che potrebbero, con poche modifiche, fornire aggiustamenti tecnici di coordinamento tra le varie previsioni in essere, eliminando alcune contraddizioni emerse dall’analisi complessiva del disposto”.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 12/04/2018

COMMERCIALISTI, SONO I LAZIALI I PIÙ TARTASSATI DALL’ADDIZIONALE REGIONALE IRPEF
Sono i laziali i più tartassati dall’addizionale regionale Irpef. E’ quanto emerge da una elaborazione effettuata dal Centro studi del Consiglio nazionale dei commercialisti, che ha incrociato i dati delle dichiarazioni dei redditi e i modelli CUD, presentati nel 2017 per l’anno d’imposta 2016, con le aliquote e gli scaglioni deliberati da ciascuna Regione per l’applicazione dell’addizionale di propria spettanza.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 09/04/2018

MIANI (COMMERCIALISTI), “BASTA BUGIE SULLA PROFESSIONE, NE TUTELEREMO L’IMMAGINE IN OGNI SEDE”
“Basta bugie sulla nostra professione, ne tuteleremo l’immagine in ogni sede”. E’ quanto affermato dal presidente nazionale di commercialisti, Massimo Miani, nel corso di un convegno svoltosi oggi ad Avellino. Il riferimento del numero uno dei professionisti economici è innanzitutto alla attività del cosiddetto “escapologo fiscale”. “
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 05/04/2018

IFAC 2018, al via il sondaggio sugli studi professionali
I commercialisti avranno tempo fino al prossimo 21 maggio per rispondere al sondaggio IFAC 2018 sui piccoli e medi studi professionali e le PMI loro clienti. Sedici quesiti rivolti ai professionisti contabili di tutto il mondo che, condividendo le proprie esperienze, potranno contribuire a rappresentare la situazione degli studi professionali a livello globale.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 04/04/2018

COMMERCIALISTI, IL 75% DEI CONTRIBUENTI IRPEF HA GIÀ UN PRELIEVO INFERIORE AL 15%
Con l’attuale sistema di aliquote e scaglioni di reddito, deduzioni dal reddito, detrazioni dall’imposta ed infine compensazioni mediante “bonus 80 euro”, il 75% dei contribuenti italiani è ad IRPEF zero o comunque sconta un prelievo inferiore al 15% del proprio reddito complessivo.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 03/04/2018

REVISIONE LEGALE, DAL CNDCEC LA VERSIONE AGGIORNATA DELLA RELAZIONE UNITARIA DEL COLLEGIO SINDACALE
Il Consiglio nazionale dei commercialisti e degli esperti contabili (CNDCEC) ha reso disponibile sul suo sito il documento “La relazione unitaria di controllo societario del collegio sindacale incaricato della revisione legale dei conti”, giunto alla sua terza edizione. Il documento, che fornisce la versione aggiornata del documento rilasciato nel marzo 2017, tiene conto dei molteplici cambiamenti intervenuti nel frattempo proprio nella disciplina della relazione di revisione. Il 31 luglio 2017, con Determina del Ragioniere Generale dello Stato, sono stati emanati i nuovi ISA Italia n. 700 “Formazione del giudizio e relazione sul bilancio”, ISA Italia n. 705 “Modifiche al giudizio nella relazione del revisore indipendente”, ISA Italia n. 706 “Richiami di informativa e paragrafi relativi ad altri aspetti nella relazione del revisore indipendente”, ISA Italia n. 710 “Informazioni comparative - Dati corrispondenti e bilancio comparativo”, e con Determina del Ragioniere Generale dello Stato del 15 giugno 2017 è stato adottato il nuovo principio SA Italia n. 720B “Le responsabilità del soggetto incaricato della revisione legale relativamente alla relazione sulla gestione e ad alcune specifiche informazioni contenute nella relazione sul governo societario e gli assetti proprietari”.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 22/03/2018

INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE, IL 22 MARZO A NAPOLI UN CONVEGNO SUI MERCATI LATINO AMERICANI
Valorizzare il ruolo dei commercialisti come consulenti delle PMI nei processi di scambio con i mercati latinoamericani. È questo l’obiettivo del XXXV Seminario internazionale dei Paesi Latini di Europa e America, organizzato dal Comité de Integración Latino Europa-América (Cilea) e dal Consiglio nazionale dei commercialisti e degli esperti contabili (Cndcec), con la collaborazione dell’Ordine dei commercialisti di Napoli e degli organismi partner del Cndcec in materia di internazionalizzazione. L’evento si terrà il prossimo 22 marzo presso l’aula magna dell’Università Federico II di Napoli, con inizio dei lavori alle 9,30. Interverranno, tra gli altri, il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, il presidente dei commercialisti italiani, Massimo Miani, quello del Cilea, Gustavo Gil Gil, quello dell’Ordine dei commercialisti di Napoli, Vincenzo Moretta e il Vicepresidente CILEA per l’Italia e Presidente dell’Associazione per la promozione e lo sviluppo dell’Internazionalizzazione delle competenze tecniche dei Commercialisti e degli Esperti Contabili AICEC, Giovanni Gerardo Parente. Con loro anche gli ambasciatori di diversi Paesi sudamericani.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 20/03/2018

TERZO SETTORE, LE PROPOSTE DEI COMMERCIALISTI PER RENDERE PIÙ FRUIBILE LA RIFORMA
Un contributo per il completamento della revisione organica delle norme del settore no profit. Hanno questa finalità le proposte di emendamento per la revisione delle disposizioni concernenti la Riforma del Terzo settore, inviate dal Consiglio nazionale dei commercialisti al Ministero del lavoro e agli altri soggetti interessati alla materia, redatte anche con il contributo del Gruppo di studio sulla materia istituito presso lo stesso Consiglio nazionale. L’iniziativa della categoria nasce in considerazione del fatto che il Codice del Terzo settore rende possibile l’emanazione di decreti correttivi entro 12 mesi dall’entrata in vigore dei decreti attuativi della Riforma. Il termine ultimo per la loro approvazione è fissato per il 3 agosto del 2018.
Comunicato stampa
Comunicati stampa
Data di pubblicazione: 16/03/2018

Pagine < 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... > di 46
Elementi per pagina
© Copyright 2010  CNDCEC  - Piazza della Repubblica n. 59 - 00185 Roma - CF e P.Iva 09758941000 Tutti i diritti riservati Note legali  - Privacy
info@commercialisti.it  | consiglio.nazionale@pec.commercialisti.it  | credits