PEC: Posta Elettronica Certificata

Caratteristiche del servizio

Postemail Certificata è il servizio di Posta Elettronica Certificata di Postecom che consente di inviare e ricevere documentazione elettronica con un elevato livello di sicurezza e di dare valore legale al processo di trasmissione dei messaggi, nel rispetto della normativa vigente.

Le caselle di Postecert - Postemail Certificata consentono l’inoltro e la ricezione di messaggi in conformità con quanto previsto dal DPR 68/2005 e dal DM 2 novembre 2005.

Il servizio si basa su una classica infrastruttura di posta elettronica SMTP, ma il formato dei messaggi e l’elaborazione degli stessi sono diversi rispetto ad un normale messaggio di posta elettronica.

Tramite Postecert - Postemail Certificata l’utente Mittente, tramite accesso web o applicativo di posta elettronica comunemente adottato, invia il messaggio dal proprio account di posta certificata. A seguito dell’invio, il Mittente ottiene una unica ricevuta di accettazione rilasciata dal proprio Gestore. A seguito della consegna, il Mittente ottiene, per ogni Destinatario del messaggio, una ricevuta di avvenuta consegna.

Al servizio di Posta Elettronica Certificata è possibile accedere secondo le seguenti modalità:

  • via web (HTTPS) all’indirizzo standard del servizio di Posta Certificata del Gestore Postecom (https://pec.poste.it) con le seguenti principali funzionalità:
    • gestione della posta in arrivo;
    • redazione di un nuovo messaggio;
    • organizzazione dei messaggi e delle cartelle che li contengono;
    • Rubrica dei destinatari;
    • ricerca messaggio;
    • opzioni;
    • cambio della password.
  • utilizzando un client di posta elettronica (POP3/S o IMAP/S per il server di posta in arrivo e SMTP/S per il server di posta in uscita). In questo caso le funzionalità esposte sono quelle tipiche dello specifico client utilizzato dal Titolare. Per utilizzare queste modalità di accesso, è necessario configurare il proprio client con i parametri relativi (i valori di configurazione utili per il settaggio sono riportati sul sito www.poste.it):
    • server di posta in arrivo (POP3/S o IMAP/S);
    • server di posta in uscita (SMTP/S);

Caratteristiche delle caselle

Le caselle saranno generate all’interno del dominio definito da CNDCEC, che dovrà essere dedicato all’inoltro di messaggi di posta elettronica certificata (ad esempio @pec.commercialisti.it). La semantica delle caselle sarà definita precedentemente l’attivazione del servizio attraverso la condivisione delle relative modalità operative.

Tutte le caselle avranno una dimensione standard pari ad 1 GB di spazio associato; le 143 caselle per gli Ordini Territoriali avranno caratteristiche adeguate per la gestione degli invii ai propri iscritti.

Conservazione Sostitutiva

Una importante estensione dei servizi di Posta Elettronica Certificata è il sistema per la Conservazione Sostitutiva delle Ricevute di accettazione e Consegna di PEC relative al dominio di Posta Certificata del Cliente.

La Conservazione Sostitutiva è effettuata nel rispetto della Deliberazione CNIPA n. 11/2004 del 19 febbraio 2004 “Regole tecniche per la riproduzione e conservazione di documenti su supporto ottico idoneo a garantire la conformità dei documenti agli originali”.

Gli utenti abilitati, potranno autonomamente ricercare e quindi recuperare le ricevute del servizio di Posta Certificata, generate a seguito dell’invio di messaggi dalla propria casella PEC.

Le ricevute e gli avvisi inviate a Conservazione Sostituita sono i seguenti:

  • Ricevuta di Accettazione
  • Ricevuta di Consegna
  • Avviso di Mancata Accettazione
  • Avviso di Rilevazione Virus
  • Avviso di Mancata Consegna

L’accesso al servizio di visualizzazione delle ricevute avviene mediante l’apposita interfaccia web. Per effettuare l’accesso, si dovranno inserire le medesime credenziali utilizzate per l’accesso alla propria casella di Posta Elettronica Certificata.

Una volta autenticati, all’interno della pagina di ricerca è possibile selezionare alcuni parametri utili ad effettuare ricerche puntuali. I parametri selezionabili sono i seguenti:

  • Tipo Ricevute:
    • Accettazione
    • Consegna
    • Mancata Accettazione
    • Rilevazione Virus
    • Mancata Consegna
    • Qualsiasi
  • Intervallo Temporale
  • Ricerca puntuale all’interno del campo “destinatario”
  • Ricerca puntuale all’interno del campo “oggetto”

Dopo aver effettuato una ricerca, ed aver individuato la ricevuta che interessa reperire, è possibile scaricare il messaggio compresso (in formato zip) ovvero scaricare il messaggio firmato (in formato p7m). All’interno dei file scaricati, è presente il messaggio di posta certificata in formato “.eml” (visualizzabile con un client di posta tradizionale come Outlook Express o Thunderbird) ed un file XML denominato “index.xml” contenente le informazioni relative alla ricevuta scaricata (mittente, destinatario, oggetto, ecc).

Il periodo di conservazione delle ricevute è di 5 anni dal momento dell’invio al sistema di conservazione sostitutiva delle ricevute stesse.

All’interno della presente convenzione, il servizio sarà reso disponibile per le 143 caselle degli Ordini Territoriali per un complessivo massimo di storage pari a 5 GB.

TUTELA DELLA PRIVACY

Il CNDCEC e Postecom. S.p.A. si impegnano ad osservare gli obblighi di cui al D.Lgs n° 196 del 30 giugno 2003 e successive integrazioni e/o modificazioni, in materia di protezione dei dati personali.

COSTO RINNOVO DEL SERVIZIO A CURA DEL PROFESSIONISTA PER ULTERIORI 4 ANNI

  Durata Corrispettivo
IVA esclusa
Rinnovo casella
durata 4 anni
4 anni € 1,85 + IVA
© Copyright 2010  CNDCEC  - Piazza della Repubblica n. 59 - 00185 Roma - CF e P.Iva 09758941000 Tutti i diritti riservati Note legali  - Privacy
info@commercialisti.it  | consiglio.nazionale@pec.commercialisti.it  | credits